Libri per la Missione personale

“Cerca di immaginarti mentre stai per andare al funerale di una persona cara. Stai guidando l’auto verso la camera ardente, parcheggi ed esci dall’auto. Entrando nell’edificio puoi vedere i fiori, sentire l’organo che suona. Nel corridoio vedi volti di amici e familiari. Senti che ti accomuna a loro il dolore per la perdita, l’altra faccia della gioia di aver conosciuto il defunto.
Poi entri nella camera ardente, guardi il feretro, e improvvisamente ti trovi taccia a faccia con te stesso. Quello è il tuo funerale, di qui a tre anni. Tutte quelle persone sono venute per onorarti, a testimoniare i loro sentimenti di amore e di apprezzamento per quanto hai fatto.
Prendi una sedia e, nell’attesa che inizi la cerimonia funebre, dai una scorsa al programma che hai in mano. Prenderanno la parola quattro persone. Un congiunto: figlio o genitore, fratelli, sorelle, nipoti, arrivati da ogni dove per l’occasione. il tuo migliore amico, la persona che meglio ti conosceva. Il terzo a parlare sarà un tuo collega di lavoro. Il quarto sarà un membro dell’associazione sportiva o culturale di cui hai fatto parte.
Adesso rifletti profondamente. Che cosa ti piacerebbe che ciascuna di queste persone dicesse di te e[…]”

 

“Ciascuno di voi è qualcosa di nuovo sulla faccia della terra. Mai prima, dall’inizio del tempo, c’è stato qualcuno esattamente uguale a voi; e mai più, nei secoli dei secoli, ci sarà un altro che vi somiglierà in tutto. La genetica insegna che siete il risultato della combinazione di ventiquattro cromosomi forniti da vostro padre e ventiquattro cromosomi di vostra madre. Questi quarantotto cromosomi racchiudono tutto quanto determina la vostra eredità. “In ogni cromosoma,” scrive Amram Scheinfeld, “ci possono essere da alcune dozzine ad alcune centinaia di geni: e un singolo gene, in certi casi, può essere sufficiente a modificare l’intera esistenza di un individuo.” Francamente, noi siamo fatti in modo “spaventosamente meraviglioso”.

Anche dopo che vostra madre e vostro padre si sono incontrati e uniti, c’è stata una sola probabilità su 300.000 miliardi che nascesse l’esatta persona che siete. In altre parole, anche avendo 300.000 miliardi di fratelli e sorelle, potrebbero esser tutti differenti da voi.”