Libro sulla solitudine

Amore e vuotezza non possono andare assieme. Quando c’è questo senso di solitudine, non c’è amore. Potete nascondere la solitudine sotto la parola amore, ma quando l’oggetto del vostro amore non c’è più o non vi corrisponde più, riprendete coscienza del vostro vuoto, ridiventate frustrati. Usiamo la parola amore come mezzo per fuggire da noi stessi, dalla nostra pochezza. Ci aggrappiamo alla persona che amiamo, siamo gelosi, ne abbiamo nostalgia quando non c’è e ci sentiamo perduti se muore. Allora cerchiamo conforto in qualcos’altro, in una fede o in un altro surrogato.